Warning: Parameter 2 to qtranxf_excludeUntranslatedPosts() expected to be a reference, value given in /home/uberauramagazine/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to qtranxf_postsFilter() expected to be a reference, value given in /home/uberauramagazine/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298
Jazz, Hollywood and Love Stories: The Cinema of Damien Chazelle
17 December, 2017

Warning: Parameter 2 to qtranxf_excludeUntranslatedPosts() expected to be a reference, value given in /home/uberauramagazine/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to qtranxf_postsFilter() expected to be a reference, value given in /home/uberauramagazine/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298
Search
Home / Cinema  / Il cinema di Damien Chazelle: Hollywood, l’amore e il jazz

Warning: Parameter 2 to qtranxf_excludeUntranslatedPosts() expected to be a reference, value given in /home/uberauramagazine/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to qtranxf_postsFilter() expected to be a reference, value given in /home/uberauramagazine/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Il cinema di Damien Chazelle: Hollywood, l’amore e il jazz

Hollywood ha una nuova, talentuosa e giovane promessa: il suo nome è Damien Chazelle. Con il suo La La Land ha appena raccolto 14 candidature agli oscar, incluse quelle per il miglior film e la miglior regia. Due anni fa

3 minuti

 

Hollywood ha una nuova, talentuosa e giovane promessa: il suo nome è Damien Chazelle. Con il suo La La Land ha appena raccolto 14 candidature agli oscar, incluse quelle per il miglior film e la miglior regia. Due anni fa ottenne grande successo con Whiplash, candidato come miglior film e vincitore degli oscar per il miglio montaggio e mixaggio sonoro.

 

Guy and Madeline on a Park Bench © 2010 Variance Films

Guy and Madeline on a Park Bench © 2010 Variance Films

Guy and Madeline on a Park Bench

Possiamo identificare le caratteristiche principali del suo stile già nel suo primo film, Guy and Madeline on a Park Bench, vincitore del premio della giuria al festival di Torino 2009. In primo luogo, la passione per il jazz, sviluppata dal regista quando studiava batteria alla Princeton High School. In secondo luogo, il suo amore per i grandi musical di Hollywood. Il film narra la storia d’amore tra un trombettista jazz e una ragazza, è girato in bianco e nero ed è ricco di esibizioni jazz e numeri di tip-tap, ripresi in uno stile documentaristico.

 

Whiplash © 2014 Sony Pictures Classics

Whiplash © 2014 Sony Pictures Classics

Whiplash

Whiplash racconta invece di un ragazzo che desidera diventare un grande batterista, ed è disposto a sacrificare ogni cosa pur di riuscirci. Incontrerà un insegnante inflessibile e severo che crede che il duro lavoro sia il prezzo da pagare per il successo e metterà il ragazzo sotto una forte pressione per tirarne fuori il talento. Il montaggio di questo film si lega perfettamente al ritmo della musica e contribuisce a dare una forte tensione drammatica alla storia.

Entrambi i film hanno come compositore delle musiche Justin Hurwitz, compagno di studi di Chazelle all’università di Harvard. I due, trasferitisi a Los Angeles, iniziarono a pensare alla versione moderna di un classico musical anni trenta ambientato in quella città, e così nacque la prima idea di La La Land.

 

La La Land © 2016 Lionsgate

La La Land © 2016 Lionsgate

La La Land

«C’è qualcosa di molto poetico in una città costruita da persone piene di sogni così irrealistici», afferma Chazelle in un’intervista. Anche in questo caso, il film narra l’amore tra un musicista jazz (pianista), e una ragazza. Lui vorrebbe aprire un jazz club tutto suo, ma non riesce a trovare i soldi per realizzare questo progetto, e lei sogna di diventare un’attrice, ma non passa mai un provino e nel frattempo continua a lavorare in un bar dove serve cappuccini. Il film è una vera e propria dichiarazione d’amore all’età d’oro di Hollywood, con Los Angeles a fare da sfondo magico alla storia. «Il problema principale», racconta Chazelle, «è stato trovare il giusto equilibrio tra le atmosfere romantiche e surreali dei numeri musicali e la storia di questa coppia che cerca di realizzare i propri sogni».
La questione è stata perfettamente risolta dal direttore della fotografia Linus Sandgreen, che per dare un maggior realismo ricorre il più possibile alla luce naturale, cercando di evitare gli effetti visivi digitali. A differenza di Whiplash, Chazelle qui non usa un montaggio rapido e frenetico, ma dei morbidi piani sequenza che lasciano grande libertà di movimento ai personaggi durante i numeri musicali, come se si trovassero su di un immenso palcoscenico teatrale.

 

Il film ha un solo difetto: i due protagonisti sono talmente immersi in questo tripudio di musiche, balli, coreografie, luci e colori, da esserne quasi soffocati, e resta poco spazio per un approfondimento psicologico dei personaggi, soprattutto nella prima metà del film.
La sceneggiatura manca della forza e della tensione drammatica del precedente Whiplash, ma questo viene anche giustificato da quelle che sono le caratteristiche del genere musicale. Inoltre, i punti meno forti della trama vengono pienamente compensati dalla splendida regia di Chazelle, che riesce nell’intento di creare un film indimenticabile, che è anche il suo personale tributo al mondo del cinema.

 


Guy and Madeline on a Park Bench poster - UberAura Regista: Damien Chazelle
Sceneggiatore: Damien Chazelle
Cast: Jason Palmer, Desiree Garcia, Sandha Khin, Karen Adelman, Anna Chazelle, Bernard Chazelle, Gonzalo Digenio, Frank Garvin, Eli Gerstenlauer, Jerry Quinn
Anno: 2009
Trailer

 

 

 

 

 

 

 

 

whiplash-poster-uberauraRegista: Damien Chazelle
Sceneggiatore: Damien Chazelle
Cast: Miles Teller, J.K. Simmons, Melissa Benoist, Paul Reiser, Austin Stowell, Nate Lang, Chris Mulkey 
Anno: 2014
Trailer

 

 

 

 

 

 

 

 

La La Land poster - UberAura Regista: Damien Chazelle
Sceneggiatore:  Damien Chazelle
Cast: Ryan Gosling, Emma Stone, Rosemarie DeWitt, J.K. Simmons, Claudine Claudio, Amiée Conn, Terry Walters, Callie Hernandez, Jessica Rothe, Sonoya Mizuno, Jason Fuchs
Anno: 2016
Trailer

 

 

 

 

Review overview

Warning: Parameter 2 to qtranxf_excludeUntranslatedPostComments() expected to be a reference, value given in /home/uberauramagazine/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298
NO COMMENTS

POST A COMMENT